logocameracommerciopartner
LogoIdria02

Via Idria, 16

Catania, Sicilia

Lun - Ven

9.00 - 18.00

 

Working hours

INFO

about us

contact

via Idria, 16,  95124 Catania


idriacatania@gmail.com


+340 5578854

IDRIA Events Center

Coming Soon

Copyright 2020 Ventura Network

All right reserved

LUN

MAR

MER

GIO

VEN

saB

 

9.00 - 18.00

9.00 - 18.00

9.00 - 18.00

9.00 - 18.00

10.00 - 14.00

 


facebook
instagram
LogoIdria02Copertina1-dettaglio1-dettaglio2Pag162frontespizio3

facebook
instagram

CENNI STORICI

La chiesa Santa Maria dell'Idria, segnata per le complesse vicende che ne hanno caratterizzato la storia, sorge come antico tempio nel 1285 nell'omonima via a Catania, col prospetto rivolto a occidente.

Distrutta a causa del terremoto del 1693, fu riedificata dal vescovo Andrea Riggio e restaurata nel 1862 dal curato Concetto Finocchiaro.

Danneggiata seriamente dai bombardamenti durante la seconda Guerra mondiale, in seguito adibita a falegnameria, da diverso tempo è chiusa al culto.

 

L'importante opera di restauro che ne ha caratterizzato la storia negli ultimi anni, si è conclusa definitivamente lo scorso 22 maggio con la consegna dell'intero complesso.

La memoria storica dell'intero complesso è mantenuta viva grazie all'arredo settecentesco che, seppur in minima parte, si è riuscito a recuperare e ricollocare.

All'interno dell'aula liturgica della chiesa dell'Idria, è visibile l'antico luogo di sepoltura attraverso diverse vetrate trasparenti, e anche importanti reperti della storica pavimentazione.

 

Si ringrazia la dott.sa Rita Angela Carbonaro, direttrice biblioteche riunite Ursino Recupero, per averci fornito importantissimi documenti che testimoniano la storia di questo luogo.

IL CONTESTO

Nel cuore della Katane greco- romana, nel quartiere Antico Corso e più precisamente nella piazza Santa Maria dell'Itria, vi sono la chiesa e i ruderi delle terme omonimi.

Dei numerosi templi non è rimasto nulla, l'unica testimonianza appartiene al principe di Biscari. Egli, sostiene di aver identificato ruderi del tempio di Cerere nella zona del Bastione degli Infetti.

 

La zona della chiesa dell'Idria si suppone sia stata l'acropoli della città, grazie al ritrovamento di molti cocci, ceramiche rodie, joniorodie e corinzie.

Dagli scavi effettuati non è emerso alcun edificio, tuttavia si suppone che qualche rudere antico possa essere trovato tra le tante case che oggi occupano la zona.

 

Si ringrazia il Professore Mambella per aver reperito le informazioni riguardante il contesto storico della chiesa dell'Idria.

IL CULTO

Il titolo di MADONNA DELL'ITRIA è un'abbreviazione dell'antichissimo titolo Bizantino di " ODEGITRIA od ODIGITRIA " che, gli Imperatori di Costantinopoli, diedero alla Madonna come "guida nel cammino della vita" che in italiano potrebbe tradursi come:

" Madonna del Buon Cammino ".

 

Questo culto religioso della Madonna è tipicamente Bizantino, e questa speciale devozione alla Madonna Odegitria si diffuse in tutti i territori sottoposti ai Bizantini.

COMPLESSO SANTA MARIA DELL'IDRIA

Questo complesso è parte integrante di un progetto di riqualificazione dell'intero quartiere, per troppi anni lasciato in uno stato di totale abbandono.

 

In questo luogo, storico e affascinante, verranno avviati una serie di eventi e manifestazioni che, in alcuni casi, avranno anche l'obiettivo di far conoscere la storia di questo quartiere, affinchè la memoria rimanga sempre viva.

Fotoaerea-dettaglio2Frontespizio52FrontespizioPag.182-183Pag584001
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder